Serie A, Renzi si schiera e attacca Spadafora: “Non capisce né di calcio né di democrazia”

Serie A, diatribe tra Renzi e Spadafora: l’ex PD non le manda a dire

Serie A – Renzi e Spadafora | Avevano fatto molto rumore le parole annunciate ieri, dal Ministro allo Sport, apparse sulla sua pagina di Facebook. Parole di Vincenzo Spadafora che hanno creato un caos totale nel corso della giornata odierna, riportate dalle diverse testate giornalistiche sportive, che hanno fatto il punto della situazione. Ecco che però, anche all’interno della politica, si riaccende la polemica, con il duro attacco del tifosissimo della Fiorentina – non ha mai nascosto la sua passione – del capo di Italia Viva, Matteo Renzi. L’attacco, appunto, è tutto per il Ministro Spadafora, definitivo ‘incompetente’ dal leader del partito.

Serie A, l’attacco di Renzi a Spadafora: “Non solo non capisci di calcio, non sei neanche democratico”

Ha parlato e lo ha fatto attraverso i canali social, l’ex PD, Matteo Renzi. Parole pesanti in merito alle ultime dichiarazioni del Ministro Spadafora, da parte del collega politico: “Il campionato di calcio, certamente, non è la priorità. Ma si tratta di una cosa importante che porta a scelte importanti. Dice il Ministro dello Sport che ‘non se ne parla proprio’. Ma chi lo ha deciso? Lui allo specchio? Siamo un Paese democratico e dunque se ne parla sempre. Se ne parla soprattutto se sono cose che riguardano i cittadini. Il Ministro venga in Parlamento, perché non può decidere le cose da solo.

spadafora serie a