Coronavirus, Conte: “Niente liberi tutti, il virus circola. Accuse Renzi? Non c’è bisogno dei pieni poteri”

| 03/05/2020 11:00

Coronavirus: Conte risponde a Renzi

Coronavirus Conte | L’emergenza Coronavirus continua ad essere una spina nel fianco per tutti gli italiani, e nonostante ci sia stato un netto miglioramento negli ultimi giorni, lo scenario resta alquanto drammatico. I casi di contagio ci sono ancora, e intanto il governo ha indetto l’inizio della Fase 2, previsto per domani. Ovviamente queste nuove disposizioni impongono altre regole abbastanza ferree, e di fatto hanno scatenato qualche polemica tra i politici. Qualche giorno fa anche Matteo Renzi, leader di Italia Viva, aveva espresso la sua, mandando una frecciatina proprio al premier Giuseppe Conte. Quest’ultimo ha però voluto rispondere, queste le sue parole riportate dal Giornale di Brescia:

“Sulle accuse di Renzi? In un sistema politico come il nostro non credo ci sia bisogno di investiture così importanti, nè di persone con pieni poteri, ne sono convinto. Dobbiamo invece essere contenti di aver rispettato l’equilibrio di poteri”

fase 2 governo congiunti

Coronavirus: Conte sulla Fase 2

Il premier Conte si è poi voluto soffermare anche sulla Fase 2, invitando tutti a non fare gesti avventati, soprattutto ricordando a tutti come il virus sia ancora in circolazione. Nessun liberi tutti, massima prudenza, e assoluto rispetto delle norme imposte dal governo. Questo quanto riportato in un’intervista a La Stampa. 

coronavirus dpcm


Continua a leggere