Coronavirus, mascherine con loghi di Serie A: sequestrate a Ciampino dai finanzieri

| 15/04/2020 20:00

Coronavirus, mascherine illecite sequestrate dalla Guardia di Finanza: c’erano sopra i loghi dei diversi club di Serie A

Coronavirus – Mascherine | Non basta l’emergenza del Coronavirus con cui gli organi competenti devono fare i conti ogni giorno. Non solo le restrizioni, che obbligano la polizia a controllare a tappeto tutti coloro che escono di casa, per un motivo o per un altro. Diverse le sanzioni che sono arrivate nel corso di queste difficili settimane che sta vivendo l’intera Nazione. L’Italia vuole rimettersi in piedi, ma le notizie che arrivano su alcuni fatti illeciti, non mancano. L’ultima trovata è quella di aver prodotto del materiale contraffatto su beni attualmente primari come le mascherine. Mentre gli ospedali di tutta Italia fanno fatica ad ottenere mascherine e materiali necessari per continuare a stanare l’emergenza, a Ciampino decidono di produrre le mascherine con i loghi dei club di Serie A.

Guardia di Finanza, l’intervento a Ciampino per sequestrare innumerevoli mascherine

coronavirus mascherine

E’ clamorosa la notizia che viene riportata dai colleghi di Fanpage.it. Sì, perché i finanzieri hanno posto il sequestro di un numero incredibile di mascherine, sulle quali sono state stampate in maniera del tutto illegale, i loghi e gli scudetti delle squadre di Serie A. Prodotti mai rilasciati dalle diverse società italiane, ma illecitamente è stato fatto lì dove è intervenuta prontamente la Guarda di Finanza di Roma.
multe coronavirus

Continua a leggere