Coronavirus, muore Guastamacchia della scorta di Conte: il saluto del Premier

| 04/04/2020 21:00

Questa mattina è venuto a mancare all’affetto dei suoi cari Giuseppe Giorgio Guastamacchia, membro della scorta personale del premier italiano Giuseppe Conte, che questo pomeriggio gli ha riservato un saluto attraverso i suoi canali ufficiali.

Il covid-19 si è portato via il commissario Guastamacchia

Nei giorni scorsi aveva contratto il virus, da allora era ricoverato presso il Policlinico Tor Vergata a Roma. Purtroppo però non sono servite a nulla le cure di medici: le sue condizioni erano risultate fin da subito estremamente gravi, tanto da entrare subito in terapia intensiva. Giuseppe Guastamacchia aveva 52 anni, era Sostituto Commissario di Polizia: lascia una moglie e 2 figli.

coronavirus conte

Il saluto di Giuseppe Conte

Oltre il saluto del professor Locatelli, oggi pomeriggio è arrivato anche quello del Primo Ministro italiano Giuseppe Conte, diffuso attraverso i propri canali ufficiali: “Oggi ci ha salutato Giorgio Guastamacchia, sostituto commissario addetto al mio servizio di protezione. Era stato ricoverato a Roma per aver contratto il Covid-19 nelle ultime settiman. Per quelli come noi che l’hanno incontato, per i colleghi, per i dipendenti della Presidenza del Consiglio, è un momento di grande sofferenza. Siamo vicini alla signora Emanuela, ai suoi figli e ai suoi prossimi, per portare loro i nostri sentimenti di accorata vicinanza. Resterà in me incancellabile il ricordo della sua operosità professionale, dei suoi gesti di generosità, del suo sorriso sostenuto da una grande ironia“.

 


Continua a leggere