Everton, Ancelotti: “Ripartiamo tutti insieme, vantaggi a nessuno”

| 03/04/2020 14:00

Everton, Ancelotti sulla ripresa della Premier League | Il mondo del calcio si è fermato per l’emergenza Coronavirus e cerca date in cui ripartire per concludere coppe e campionati. La Premier League, uno degli ultimi campionati a decidere di fermare tutto e di non continuare a porte aperte, è attualmente fermo fino al 30 aprile. La federazione inglese, però, potrebbe prolungare lo stop fino a data da destinarsi.

Ancelotti

Everton, Ancelotti: “Se riprendiamo, dobbiamo farlo tutti insieme”

Carlo Ancelotti, allenatore dell’Everton, ha parlato della possibile ripresa della Premier League e della precedenza alla salute di calciatori e tifosi in un’intervista rilasciata a L’Equipe.

“Prima di decidere una data per la ripresa, bisognerà capire se tutto sarà sicuro e protetto per calciatori e tutti coloro che lavorano intorno alla partita come giornalisti, addetti alla sicurezza e gli altri. Non importa se si riprenderà a porte chiuse, sarebbe per la salute dei tifosi. Certo, le partite sono diverse ma sembra l’unica opzione possibile”.

Ripresa?Uno degli aspetti importanti è che tutti i club riprendano contemporaneamente, che non ci siano disparità per non creare vantaggi ad alcuno. Per quanto riguarda i tempi di interruzione non conta attualmente. I calciatori moderni riescono a recuperare la forma in due settimane”.

Ancelotti tifosi Everton

Notizie Premier League: stop oltre il 30 aprile?

Anche in Inghilterra l’emergenza dovuta al Coronavirus sta dilagando e creando problemi di ogni tipo. Attualmente la Premier League è ferma fino al 30 aprile ma non è da escludere un ulteriore stop fino a data da destinarsi come succede, per esempio, per la Serie A. Il COVID-19, purtroppo, non dà scadenze e anche nel Regno Unito dovranno fare i conti con ondate pericolose di infezioni prima di poter riprendere a giocare a calcio.


Continua a leggere