Juventus, Cobolli Gigli attacca Ronaldo: “Va via per la mamma e poi prende il sole”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:00

News Juventus, Cobolli Gigli su Cristiano Ronaldo: “Il primo ad andar via, poi è degenerato tutto”

News Juventus, Cobolli Gigli attacca Cristiano Ronaldo | E’ intervenuto a ‘Punto Nuovo Sport’, trasmissione in onda su Radio Punto Nuovo, l’ex presidente della Juventus, Giovanni Cobolli Gigli. La sua accusa è tutta per il campione portoghese del club bianconero, Cristiano Ronaldo. Allargando il tema legato al Coronavirus, punta il dito sul centravanti numero 7 della Juventus e su quei calciatori che hanno lasciato la Nazione, partendo verso i propri Paesi d’origine: “Dopo la ‘fuga’ di Cristiano Ronaldo, la situazione è degenerata”. E’ questo il pensiero di Cobolli Gigli, che poi continua: “Sinceramente vedendo le cose dall’esterno, non capisco perché questi giocatori sono andati via dall’Italia. Al ritorno, spero il più presto possibile, sarà ancora più difficile riprendere perché, considerando le dinamiche, dovranno fare una quarantena di 14 giorni”.

Ultime Juventus: “Cristiano Ronaldo va a Madeira per la mamma e poi si mostra a prendere il sole”. Il duro attacco di Cobolli Gigli

news juventus cristiano ronaldo

Attacca tutta la categoria dei calciatori che sono tornati nelle proprie abitazioni d’origine, puntando particolarmente il dito contro l’attaccante della Juventus, Cristiano Ronaldo. Il calciatore lasciò l’Italia tra i primi, per assistere la mamma a Madeira e questa è l’accusa dell’ex presidente dei bianconeri, Cobolli Gigli: “La situazione si è complicata con Cristiano Ronaldo, che è stato il primo ad andar via, dicendo di andare in Portogallo per la mamma. Poi però si mostra a prendere il sole con una mega piscina. A questo punto, fatta la concessione a Ronaldo, anche Higuain doveva andare dalla mamma, qualcun altro doveva andare di qua e di là e la situazione è degenerata”.
Il pensiero dell’ex patron della Juve è chiaro: la società poteva impedire ai calciatori di partire e allontanarsi dunque dall’Italia: “E’ una cosa che andava fatta, sarebbero dovuti restare in quarantena nell’albergo della Juventus, vale anche per l’Inter”.
ultime juventus cristiano ronaldo supercoppa