Calciomercato Roma, Mkhitaryan: “Fonseca esalta le mie caratteristiche, è meglio lavorare qui”

| 25/03/2020 21:15

Calciomercato Roma, Mkhitaryan sul futuro | L’apporto di Henrikh Mhkitaryan con la Roma di Paulo Fonseca è stato esponenziale. Assist e gol di altissimo livello che hanno portato i giallorossi a lottare per la zona Champions League e avanti in Europa League. Il futuro, però, è ancora in bilico perché l’Arsenal potrebbe decidere di non cederlo alla Roma dopo il prestito secco.

calciomercato Roma Mkhitaryan

Calciomercato Roma, Mkhitaryan parla del futuro

Ai microfoni del Times, il fantasista armeno ha parlato della stagione attuale, dell’emergenza Coronavirus e del futuro.

“Duarante la quarantena provo ad allenarmi come meglio possibile. Lavoro con la palla, ho una cyclette a casa e uso anche altri attrezzi come i manubri. Cerco di rispettare il programma che mi manda la Roma. Ovviamente non è facile calciare il pallone in casa, lo spazio è ridotto e non voglio disturbare i vicini. Quindi cerco di allenarmi senza palla e di lavorare soprattutto sul fisico. La tecnica la riprenderemo quando ci alleneremo di nuovo, anche perché è un dono naturale e non si impara con l’allenamento”.

Coronavirus?Stiamo cercando di superare nel migliore dei modi questi giorni ma non è facile perché l’unica cosa che possiamo fare è stare a casa aspettando che tutto si risolva. Ho preferito non uscire mai di casa per evitare di rischiare il contagio e per essere un esempio per tutti gli altri. La cosa positiva è che siamo con la famiglia“.

calciomercato roma mkhitaryan

Notizie Roma, Mkhitaryan sul futuro

Il centrocampista giallorosso è in prestito secco alla Roma e la prossima stagione potrebbe vestire nuovamente la maglia dell’Arsenal.

“Non posso dire niente al momento perché è tutto fermo. Non so quando torneremo a giocare e cosa succederà quest’estate. Nel calcio, poi, cambia tutto molto velocemente. Rispetto a quello che mi chiede Fonseca, l’allenatore dell’Arsenal voleva un altro tipo di gioco. Con Paulo mi trovo meglio perché giochiamo un calcio più propositivo che rispecchia meglio le mie caratteristiche“.


Continua a leggere