Coronavirus – Italia, Mancini: “Sono convinto, la Serie A ripartirà a maggio”

| 22/03/2020 09:45

Coronavirus – Italia, slitta Euro2020: per Mancini non cambierà molto

Coronavirus Italia Mancini Euro2020 | Roberto Mancini, ct dell’Italia, dovrà aspettare ancora un altro anno per mostrare il suo lavoro con i ragazzi azzurri. Euro2020 è spostato al prossimo anno dalla UEFA e il commissario tecnico annuncia che ci saranno alcuni cambiamenti riguardo questo slittamento, ma anche qualche certezza che non cambierà.

Italia, Mancini parla di Euro2020 e alcune convocazioni

Mancini parla a La Gazzetta dello Sport di cosa comporterà alla sua Nazionale lo slittamenti di un anno della competizione per Nazionali: “Ripartiremo come prima con i tempi giusti. Ho chiamato già diversi calciatori, quelli infortunati e in dubbio di convocazione. Ora tutti hanno ancora una chance. Ho sentito la delusione dentro per quando ho saputo dello spostamento, ma era giusto”.

Il ct nonostante i numeri in aumento e il totale blocco del paese è positivo: “Sono convinto che a maggio il campionato ripartirà, tutto tornerà alla nostra normalità. Dopo quanto accaduto i calciatori avranno molta voglia di giocare. Non vedo l’ora di rivedere i miei ragazzi negli stadi e abbracciarli”.

Nuove opportunità e certezze:

“Importante il recupero di un giocatore come Zaniolo, l’anno prossimo avrà anche un anno di esperienza in più e non solo lui, sarà importante. Belotti non si è mai perso, si è sempre fatto un mazzo così…Lui e Immobile le nostre certezze in avanti, ma se Caputo si ripeterà lo prenderò in considerazione”.

Inter Mancini


Continua a leggere