Emergenza Coronavirus, il Porto trasforma lo Estádio do Dragão in ospedale da campo: il comunicato

| 19/03/2020 15:30

Emergenza Coronavirus, il Porto trasforma lo stadio in ospedale | L’emergenza Coronavirus ha ormai toccato tutto il mondo e tutto il calcio si è dovuto accodare alle decisioni europee. Il Porto ha messo in atto un’iniziativa molto importante per combattere l’iniziativa: lo stadio Do Dragao diventerà un ospedale da campo.

coronavirus porto

Coronavirus, il Porto trasforma lo stadio in ospedale

Il calcio si è fermato anche in Portogallo a causa dell’emergenza Coronavirus che si sta diffondendo a macchia d’olio. Il Porto ha compituo un gesto di estrema importanza per combattere il COVID-19. Ha deciso di rendere disponibile lo stadio Do Dragao per allestire un ospedale da campo e/o un’area di sosta per il personale ospedaliero. Anche in Portogallo, infatti, il Coronavirus sta prendendo il sopravvento tanto che il Governo ha dichiarato “stato di calamità” e messo in quarantena alcuni comuni.

coronavirus porto

Porto, il Do Dragao diventa ospedale: il comunicato del club

Il club lusitano si è messo direttamente in contatto con l’Ospedale di Sao Joao, letteralmente preso d’assalto dai contagiati, e ha messo a disposizione lo stadio. Ecco il comunicato apparso sul sito ufficiale.

“L’FC Porto ha contattato il direttore dell’Hospital de São João, a Porto, per rendere disponibile la Dragão Arena per un ospedale da campo e / o un’area di riposo per il personale ospedaliero. A partire da lunedì prossimo, l’FC Porto fornirà anche pasti per il personale ospedaliero”.


Continua a leggere