Lazio-Inter 2-1: Milinkovic-Savic per il vantaggio

| 16/02/2020 22:00

Il risultato di Lazio-Inter al momento è di 2-1: al gol dell’esterno inglese hanno risposto l’attaccante dagli 11 metri dopo essersi procurato lui stesso il rigore ed il serbo.

Lazio-Inter, il risultato finale è di 2-1

Azione insistita dell’Inter che sblocca la gara poco prima della fine del primo tempo, al 44′. Il pallone va da una parte all’altro del campo finché si arriva sulla destra da Candreva. L’ex biancoceleste calcia in maniera potente e così Strakosha non può bloccare ma respinge forse impunemente al centro dell’area di rigore, dove si trova Ashley Young: il 34 enne inglese, che per molti anni ha giocato anche in attacco, si coordina rapidamente e sblocca il punteggio con una girata di destro potente. Si tratta del primo gol in Serie A per l’esterno arrivato all’Inter nell’ultima sessione di mercato.

I padroni di casa trovano il pareggio grazie a Ciro Immobile (29 gol in 24 giornate di Serie A), che dal dischetto spiazza Padelli al 49′. La massima punizione era scaturita da un calcio di rigore, assegnato dopo il consulto del VAR Mazzoleni, con proteste a margine da entrambi i lati. Per i nerazzurri De Vrij meritava l’espulsione, mentre per i biancocelesti, chiaramente, il contatto era stato troppo lieve. Ha deciso ad ogni modo la tecnologia, si va avanti.

La rimonta si completa al 68′, con il gol di Milinkovic-Savic: il serbo controlla in area con la sua e batte Padelli con il sinistro. Entrano Eriksen e Sanchez ma la musica non cambia, i difensori biancocelesti sono concentrati e s’immolano con coraggio, come nel caso di Acerbi che nel recupero mura una conclusione di Lukaku a colpo sicuro. Finisce con la vittoria dei biancocelesti, che si aggiudicano il primo scontro Scudetto di questo infuocato finale di campionato.

GLI HIGHLIGHTS VIDEO DELLA GARA

tabellino di lazio inter

Il tabellino di Lazio-Inter

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Marusic, Milinkovic-Savic, Leiva (80′ Cataldi), Luis Alberto, Jony (63′ Lazzari); Caicedo (63′ Correa), Immobile. All. Inzaghi

INTER (3-5-2): Padelli; Godin (86′ Sanchez), De Vrij, Skriniar; Candreva (76′ Moses), Vecino, Brozovic (76′ Eriksen), Barella, Young; Lautaro Martinez, Lukaku. All. Conte

Gol: 44′ Young (I), 50′ rig. Immobile (L), 69′ Milinkovic-Savic (L)

Ammoniti: De Vrij (I), Leiva (L), Luiz Felipe (L), Godin (I), Lazzari (L), Milinkovic-Savic (L)

 

 


Continua a leggere