Gotti dopo Udinese-Sassuolo rivela il suo futuro e quello di De Paul

| 12/01/2020 16:30

Udinese-Sassuolo, vittoria e posizione invariata: Gotti resta solo un traghettatore

Gotti dopo Udinese-Sassuolo | Ha parlato nel post-partita di Udinese-Sassuolo, il tecnico dei bianconeri, Luca Gotti. Ha affrontato diversi temi al margine della vittoria alla Dacia Arena, che permette all’Udinese di compiere un ulteriore balzo verso la corsa salvezza. Addirittura, gli uomini di Gotti, hanno agganciato con la vittoria di oggi, il Napoli di Gattuso, in profonda crisi da ormai un po’ di tempo.

Le parole ai microfoni di Sky Sport, mettono ancora una volta in risalto il tema legato al suo futuro, perché il tecnico continua ad essere consapevole del suo futuro lontano dal club friulano. Chiamato a sostituire Tudor e solo in qualità di traghettatore, occupa da ormai un po’ di tempo il ruolo di allenatore. E’ in carica da ormai diverso tempo: dal 3 novembre ad oggi, dieci partite in cui ha rimediato solo tre sconfitte. Sono arrivate anche tre vittorie consecutive nelle ultime tre dell’Udinese, ottimo score che sembra non bastare, perché Gotti resta cauto: i friulani continueranno senza di lui.

Gotti nel post-partita di Udinese-Sassuolo

gotti

Gotti è abbastanza certo sulla sua posizione: “Sono consapevole di cosa faccio qui e di quello che è il mio ruolo. La mia posizione non cambia, stiamo facendo questo percorso insieme, vediamo dove ci porterà. Questo è un cammino positivo che sta facendo la squadra, sfruttiamo al meglio le nostre qualità e questi sono punti che ci serviranno per affrontare al meglio il girone di ritorno”.

Il tecnico ha speso parole anche su De Paul, oggetto di desiderio dell’Inter per il mercato di gennaio: “E’ uno da grande squadra, ha impreziosito una prestazione di grande livello con il gol realizzato nel finale”.

le ultime in casa inter per il talento argentino


Continua a leggere