Cessione Roma, accordo fatto. Friedkin ha alzato l’offerta: i dettagli

| 29/12/2019 20:15

Cessione Roma, accordo fatto tra Pallotta e Friedkin

Cessione Roma Friedkin Pallotta | La Roma è a un passo dal cambiare proprietario. Manca solo l’annuncio ufficiale ma è questione di giorni, forse di ore. Lo riferisce l’agenzia di stampa Dire citando fonti vicine al club della Capitale. La Roma passerà nelle mani del miliardario americano Dan Friedkin. Nell’ultimo mese e mezzo ci sono stati diversi incontri tra il suo gruppo e l’attuale presidente James Pallotta. A dividerli finora, secondo quanto  emerso, è stato prezzo: Pallotta e i suoi investitori valutano la società 800 milioni di euro, compreso il progetto stadio. L’offerta iniziale di Friedkin era di circa 750 milioni, ma la differenza si è assottigliata nelle ultime ore con un rilancio fino a 780 milioni. Entro il 31 dicembre è attesa l’ufficializzazione del passaggio.

Cessione Roma Friedkin Pallotta

Notizie Roma, chi è il prossimo proprietario

Il prossimo proprietario della Roma, Dan Friedkin, 54 anni è titolare e amministratore delegato della Friedkin Group e con un patrimonio netto personale di 4,3 miliardi di dollari, è secondo Forbes tra gli uomini più ricchi degli Stati Uniti. Subentra ad uno stanco James Pallotta, che sembra sempre meno interessato alle sorti della squadra, complici anche le vicissitudini della costruzione dello stadio, la cui costruzione doveva completarsi entro il 2016 ma ad oggi ancora bloccato dalle indecisioni della giunta capitolina. Friedkin è al 187° posto nella top 400 dei miliardari stilata dalla rivista americana e il 504° uomo più ricco del mondo. Soldi arrivati in buona parte dalla società di famiglia che negli anni si è assicurata l’esclusiva di distribuire auto Toyota in cinque Stati degli USA. Nel solo 2018 Friedkin ha venduto Toyota negli Stati Uniti per circa 9 miliardi di dollari. La vendita di auto è la sua principale fonte di ricchezza.

Cessione Roma Pallotta Friedkin


Continua a leggere