Ultime Inter, Lukaku: “Quello che mi è successo è molto triste”

| 28/12/2019 21:00

Romelu Lukaku parla dalla cerimonia dei Globe Soccer Awards e si sofferma sul razzismo, tema che lo tocca da vicino da quando è all’Inter.

Notizie Inter, Lukaku condanna il razzismo

CagliariInter non è ancora uscita dai pensieri dell’attaccante belga. Anche in occasione del premio ricevuto in quel di Dubai, il bomber ha tenuto a fare il punto sulla situazione: “In Inghilterra le cose sono molto diverse, l’Italia dovrebbe prendere ad esempio il modello inglese. Là ci sono molte telecamere, i tifosi aiutano le autorità ad individuare i responsabili di tali azioni. Quello che mi è successo a Cagliari è molto triste. Ci sono calciatori di diverse etniei o religione, ma tutti insieme lavoriamo. Possiamo provare a cambiare le cose, ma le squadre devono prendere una posizione“.

Lukaku-Inter, amore cominciato a Manchester

Mi sono preparato molto per arrivare qui“, ha detto Lukaku parlando del suo momento all’Inter. Anche se non disdegna il suo periodo a Manchester (dove d’altronde ha comunque segnato 42 gol in 96 partite: seppur non una media da rapace d’area di rigore, è comunque un bottino soddisfacente). “I mesi al Manchester United”, conclude il bomer, “mi hanno aiutato dal punto di vista mentale facendomi crescere come uomo e come giocatore. Non potrà mai essere definita una brutta esperienza perché mi ha aiutato a raggiungere gli obiettivi dove sono oggi“.

 

 


Continua a leggere