Juventus, Ziliani attacca: “A Calciopoli c’era più onestà”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:30

Ultime Juventus, attacco del giornalista Paolo Ziliani: “A Calciopoli c’era più onestà”

Ultime Juventus – Ziliani | Ha parlato il giornalista Paolo Ziliani e ha comunicato il suo pensiero attraverso i suoi canali social. Ha fatto molto discutere la gara di ieri disputata tra Atalanta e Juventus, in particolar modo le discussioni si sono incentrati sul gol della definitiva rimonta di Gonzalo Higuain. L’azione è viziata da un tocco di mano, su cui il Var non è intervenuto e sui social tifosi e addetti ai lavori, hanno analizzato la situazione. Ziliani lo ha fatto in un modo decisamente duro ed ha attaccato la Juventus: “A Calciopoli c’era più onestà”. Queste le parole del giornalista, che ha scritto attraverso il suo profilo di Twitter: “Higuain (vedi Vecino) doveva essere espulso. Pjanic (mano volontaria a spezzare azione d’attacco) non ammonito. Rigore non dato per mani a braccio largo di Emre Can. Gol 2-1 irregolare per mano di Cuadrado (già ammonito) che ferma palla a terra. (A Calciopoli c’era più onestà)”.

juventus atalanta ziliani

Notizie Juventus, duro attacco di Ziliani via Twitter

La Juventus ha ribaltato il match contro l’Atalanta, trovando la doppietta di Higuain e la rete di Dybala, dopo il vantaggio trovato con il gol di Robin Gosens. I bergamaschi hanno protestato molto in campo, in una partita che potevano vincere. Alcune decisioni di Rocchi hanno fatto molto discutere e tra gli altri, c’è stato il giornalista Paolo Ziliani, che ha commentato così (clicca qui per vedere il post):

ziliani atalanta juventus