Juventus, Matuidi: “In estate ho lavorato tanto, per il resto solo chiacchiere. Rabiot? Nessuna competizione”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:30

Notizie Juventus, parla Matuidi: queste le sue dichiarazioniMatuidi Juventus

Notizie Juventus Matuidi| Blaise Matuidi, centrocampista della Juventus, ha rilasciato una bella intervista ai taccuini de L’Equipe. Il francese si è focalizzato sulla convivenza con Rabiot in questi primi mesi, e sul mercato che c’è stato in estate. Queste le dichiarazioni rilasciate dal mediano bianconero.

Queste le parole di Matuidi, centrocampista della Juventus

“Rabiot? Adrien sta scoprendo un nuovo campionato e bisogna considerare che non ha giocato per molto tempo la scorsa stagione. Tra me e lui non c’è nessuna concorrenza, anzi abbiamo un rapporto particolare perché abbiamo giocato insieme a lungo anche a Parigi, ci conosciamo molto bene e ci parliamo spesso, ci aiutiamo nei dubbi e nelle difficoltà, così deve funzionare. All’inizio l’ho aiutato anche perché lui non parlava molto l’italiano, ora ha preso qualche lezione e va molto meglio. A centrocampo c’è molta concorrenza alla Juve ma, conoscendo le qualità di Adrien, sono sicuro che ci aiuterà a vincere titoli e farà benissimo, è un grande talento e per queso motivo è alla Juventus. 

Estate? Ho vissuto quel periodo preparandomi bene per dare il massimo in campo, il resto erano solo rumors, fin dal primo giorno ho sentito la fiducia di dirigenti e allenatore. Terzino? Sarri mi ha chiesto se me la sentivo e gli ho semplicemente risposto che non c’era nessun problema, la cosa più importante è la squadra, l’essenziale è ottenere risultati: l’allenatore aveva bisogno di me in quel ruolo e l’ho fatto senza nessun tipo di fastidio anzi, mi sono anche divertito”.