Milan: Paquetà contro Giampaolo, Leao lo asseconda

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:30

Notizie Milan: scoppia il caso Paquetà

Ultime Milan: Paquetà non ci sta? Come riportato da Tuttosport, arrivano messaggi non del tutto concilianti. Sono ancora una volta i social a denunciare l’insofferenza di Paquetà per certe critiche di Giampaolo, e la solidarietà che Leao concede al suo compagno di squadra. Per ora nessuna frattura tra diversi componenti della squadra, ma certamente a casa Milan non hanno preso per nulla bene le esternazioni del brasiliano.Paquetà

Il calciatore ora rischia anche una multa ma intanto si è tolto qualche sassolino nei confronti del suo tecnico.

Milan: ecco cosa è successo

Domenica, a Verona, Paquetà è stato sostituito nell’intervallo: e questa decisione certifica la bocciatura da parte del tecnico che poi aveva detto:

«E‘ un po’ disordinato in quel ruolo, ma lo metto apposta lì. Ci deve lavorare, lo devo ancora far diventare un giocatore completo. Gli manca qualcosa, ma non nella volontà. Deve capire quando essere concreto e quando può prendersi qualche libertà. Ma ci arriverà, perché è un ragazzo intelligente».

Prima della sosta, in realtà, sembrava aver bocciato Paquetà trequartista:

«Per me il trequartista deve essere un attaccante, lui può diventare una grande mezzala».

Confusione, insomma. E siccome in precedenza c’era stata anche un’altra frase non troppo affettuosa da parte del tecnico nei confronti del suo giocatore (“E’ un po’ troppo brasiliano”) tutto ciò ha indisposto il pupillo di Leonardo.

Così il calciatore si è sfogato via social: «Orgoglioso di essere brasiliano». Evidente la replica polemica al tecnico e alle sue teorie.

Milan: anche Leao sembra nervoso

Leao, che in passato era stato abbinato a Paquetà da Giampaolo come esempio di poca concretezza, ha dato l’appoggio al post del brasiliano, mettendo un “Forza”, al quale l’ex giocatore ha replicato, a sua volta, con un significativo: “Quando ti lasceranno telefonare?”. Riferimento nemmeno troppo velato al portoghese e al suo modo di esultare quando segna.

Insomma la situazione è caldissima anche perchè i nuovi hanno giocato fino ad oggi pochissimo. A loro si aggiunge Piatek e la sua esultanza polemica.