venerdì, Ottobre 11, 2019
Home Evidenza Dzeko: “Il razzismo è una vergogna, un problema troppo grande in Italia....

Dzeko: “Il razzismo è una vergogna, un problema troppo grande in Italia. Questi individui vanno cacciati, non ci servono”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:30

Dzeko sul razzismo: queste le parole dell’attaccante della Romaroma dzeko

Dzeko sul razzismo| Edin Dzeko, attaccante della Roma, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport per parlare in particolare della questione razzismo che attualmente sta pervadendo la tifoseria italiana. Ultimo episodio quello di ieri sera contro Kessie. Queste le parole del bosniaco.

Queste le dichiarazioni di Edin Dzeko, attaccante della Roma

Penso che il razzismo sia un problema più grande in Italia rispetto ad altri Paesi, specialmente in Inghilterra. Spero, per il bene degli altri giocatori, che queste cose finiscano e che la Federazione possa vederlo e provare a fermarlo in ogni modo possibile. Tutti i calciatori non meritano questo, soffrono molto per cose del genere e ne soffrirei anche io, sta diventando inaccettabile, bisogna prendere provvedimenti seri. 
Cagliari-Lukaku? Non so cosa dire. Ancora oggi accadono queste cose, in Inghilterra la sitauzione è decisamente migliorata, c’è sempre meno razzismo lì. In Italia il problema è più grande di quanto mi aspettassi. La Federazione deve proteggere i giocatori. È l’unico modo. Se senti qualcuno, lo bandisci dallo stadio. Non possono più venire, non abbiamo bisogno di queste persone allo stadio, abbiamo bisogno di famiglie felici, che vogliono divertirsi e che ci sostengono in maniera bella ed incondizionata. Basta con queste cose, sono ridicoli”.