Calciomercato, Real Madrid per Mendy incubo finito: ha rischiato l’amputazione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:15

Calciomercato Real Madrid Mendy per la prima volta parla del grave problema che ha rischiato di stroncarne sul nascere una carriera destinata altrimenti ad un grande successo. Lo rivela, con dovizia di particolari, il portale Goal.com. Vediamo il dettaglio della situazione. Calciomercato Real Madrid

Calciomercato Real Madrid parla Mendy

“Il dottore mi disse che rischiavo l’amputazione per il problema all’anca”. Racconta Ferland Mendy, classe 1995, valore di mercato 50 milioni di euro contratto che lo lega ai Blancos in scadenza al 30 giugno 2025. si racconta ripercorrendo le tappe più importanti della sua carriera.

Mendy, gli effetti della riabilitazione

Mendy ripercorre le tappe del suo calvario. A soli 14 anni è stato costretto su una sedia a rotelle da una terribile artrite all’anca. I medici avevano persino preso in seria considerazione la drastica ipotesi dell’amputazione dell’arto. Dopo 7 mesi di riabilitazione, però, Mendy ha cancellato la sciagurata ipotesi ed è tornato persino a giocare al calcio fin quando dopo le brillanti prestazioni con le Havre e Lione il Real Madrid lo ha acquistato per 48 milioni  facendolo diventare il titolare di uno dei Club più importanti del Mondo. “La parte più difficile della mia carriera – conclude Mendy secondo quanto riporta goal.com –  è stata il mio problema all’anca quando ero nelle giovanili del PSG. Il dottore mi ha detto che avrebbe potuto amputarmi. Quando ho firmato con il Real Madrid c’erano mia madre e le mie sorelle con me. Mia madre era molto orgogliosa di me”.