Napoli, Ancelotti in conferenza: “Discorso spogliatoi chiuso. Milik sta bene. Su Mertens e Callejon..”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:00

Napoli: Ancelotti in conferenza stampa

Notizie Napoli Ancelotti | Carlo Ancelotti, tecnico del Napoli, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match contro la Sampdoria. Queste le sue parole raccolte dalla nostra redazione:

Polemica spogliatoi? La mia è stata una esternazione fatta col cuore, c’è ancora preoccupazione perché gli spogliatoi dovevano esserci consegnati il 31 agosto perché al Napoli spettano gli arredi e se arrivi a questo punto senza la consegna, allora arriva la mia amarezza e delusione. Lo stadio è stato rimodernato e credo che la città di Napoli meriti uno stadio all’altezza. Tutto qui, argomento chiuso. Sul turnover? La condizione fisica è buona, i nazionali non hanno avuto particolare problemi. Insigne e Milik si sono allenati in squadra, e ora stanno bene. Ora dovrò valutare io, a breve avremo tutti a disposizione. Con la Samp inizia un ciclo importante di partite, poi penseremo al Liverpool. Già oggi posso comunicare che ci saranno rotazioni, è importante che giochino tutti, chi di più e chi meno. Sui rischi in difesa? Ogni partita è un rischio, si sono analizzati i gol subito ma non i 7 fuori casa. Llorente? Si è presentato in ottime condizioni da ottimo professionista. Vi chiedo, secondo voi io posso fare 90 minuti? Dipende da quello che uno fa, se sta fermo lei può farne anche 120. Se uno deve correre 90 minuti è un conto. Non mi piace dire uno non può giocare 90 minuti o solo gli ultimi 30. Llorente è a disposizione perché ha qualità e caratteristiche diverse da tutti gli altri. Abbonamenti? Domani ci sarà tanta gente, dipenderà da quello che facciamo noi, se facciamo un calcio divertente. Lo stadio è migliorato nettamente con i lavori, ora è sicuramente più confortevole, hanno fatto un bel lavoro. Sfida con la Samp? Non ha avuto un avvia positivo, ma è una squadra molto motivata. Dobbiamo rispettarli, sarà una gara insidiosa. Liverpool? Ormai lo conosciamo bene, però ci penseremo poi, dopo la Samp. Rinnovi Mertens e Callejon? C’è volontà da parte del club e da parte mia. Con calma si troverà una soluzione.”