Juventus news, Ronaldo: “Potrei ritirarmi il prossimo anno”

Ultime Juve Ronaldo | Cristiano Ronaldo, attaccante della Juventus, ha parlato nel corso di un’intervista concessa a TVI:

“Non ho bisogno del calcio per vivere bene, sono tranquillo a livello finanziario. Quello di cui ho bisogno sono progetti allettanti e quello della Juve lo è. Mi è sempre piaciuta questa squadra, è la migliore in Italia e fra le migliori al mondo, ha sempre combattuto per imporsi in Europa. E dopo aver vinto in Inghilterra e Spagna, ho vinto anche in Italia e sono felice di essere qui. Tutti vogliono conquistare la Champions, anche noi, ma non dobbiamo viverla come un’ossessione, lasciamo che le cose facciano il loro corso e andiamo passo per passo. E poi bisogna ricordare che i soldi non fanno grandi le squadre. Guardate da quanti anni Barcellona, Bayern o Psg non vincono la Champions”.Notizie Juventus Ronaldo

Ronaldo sul ritiro

Ronaldo ha poi parlato del suo ritiro e sull’ultimo anno ad alti livelli con la Juve:

“Potrei chiudere la carriera il prossimo anno ma potrei giocare anche fino a 40, 41 anni. Non so, quello che dico sempre è che bisogna godersi il momento. Il presente è eccellente e devo godermelo. Credo che nessun giocatore detenga più record di me. Non è stato facile lasciare Madrid. Ho vissuto lì per nove anni, il 60% della mia carriera, ho alzato 17 trofei, era diventato tutto una routine. Ma volevo una sfida diversa e sono molto felice di essere qui. Lasciare Madrid è stato ancora più complicato per mio figlio Cristianinho perché lì aveva i suoi amici ma lo preparavo da mesi. Capiva che c’era la possibilità che il padre lasciasse il Real, non ci credeva ma sapeva che poteva succedere. Sono una persona a cui non piace rimanere in una comfort-zone e Madrid lo era abbastanza. Volevo una nuova sfida. Adattarci è stato semplice e Cris parla quattro lingue, anche meglio di me. Comunque in squadra molti parlano spagnolo e inglese. E’ una sfida diventare il giocatore con più militanza, ma ci sono altre priorità nella vita. Ci sono i bambini,, c’è una donna. Vale la pena affrontare questo sacrificio, ma certo amo le sfide e perfezionarmi”.