Calciomercato Inter, lo United rifiuta la prima offerta per Lukaku

Mercato Inter, non bastano 70 milioni per Lukaku: le parti sono distanti

Calciomercato Inter Lukaku – L’Inter ha ricevuto un altro rifiuto per Romelu Lukaku. Il Manchester United infatti ha declinato l’ultima offerta dei nerazzurri, che avevano proposto un prestito biennale da 10 milioni di euro con un obbligo di riscatto a quota 60. Una cifra totale di 70 milioni che non è bastata a sfondare la resistenza dei Red Devils. Il problema non sono i numeri, ma la formula dell’acquisto che non convince ancora la dirigenza inglese. La richiesta infatti rimane quella di 75 milioni cash, per recuperare il grosso esborso di due anni fa.

Lukaku Inter ct Martinez

Inter, lo United non libera Lukaku: vuole subito i soldi

L’Inter però non si arrende e continua a battere sulla pista Lukaku, in attesa che arrivi anche l’annuncio ufficiale di Edin Dzeko. Uno non esclude l’altro, perchè Antonio Conte ha chiesto entrambi in ottica della scontata cessione di Mauro Icardi. La trattativa però non è semplice, perchè i nerazzurri non possono pagare così tanto e subito il cartellino dell’attaccante belga. Ci sono dei paletti finanziari da rispettare e anche Suning non può dare il via libera. L’Inter proverà a studiare un’altra formula o aumentare il prestito e l’obbligo di riscatto per avvicinare le parti che al momento sono ancora distanti. Nel fine settimana si aspettano altre novità e magari un’apertura a trattare del Manchester United, ancora irremovibile sulle pretese per Lukaku.