Calciomercato Sassuolo, parla De Zerbi: tra futuro e mercatoMercato Roma De Zerbi

Calciomercato Sassuolo De Zerbi| Roberto De Zerbi, allenatore del Sassuolo, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport in occasione dell’apertura del nuovo centro sportivo dei neroverdi. Queste le sue dichiarazioni riportate dalla redazione di Calciomercato24.com.

Queste le dichiarazioni di Roberto De Zerbi

“Europa? Avere un patron così ambizioso non è una pressione, ma uno stimolo. A me piace sognare, ma bisogna tenere sempre conto della realtà. Siamo da pochi anni in Serie A e questo si paga se ti rapporti con squadre che hanno un’altra storia dietro. Le ambizioni della proprietà comunque per me sono un privilegio e una fonte di orgoglio.

Futuro? Non ho mai avuto l’idea di cambiare, mi sento l’allenatore di una squadra di prima fascia. Ancora forse questo Sassuolo è in fase embrionale, siamo appena partiti, ma sono convinto che tra qualche anno potremo avvicinarci alle big. Voglio essere me stesso quando lavoro e so che qua lo potrò essere ancora nella prossima stagione. Ho una grande ambizione com’è normale che sia, sono un tecnico giovane, ma non ho mai avuto tentennamenti sulla mia permanenza in neroverde quest’estate.

Mercato? La parola d’ordine è sempre qualità. Che siano giovani o calciatori esperti poco cambia. È chiaro che se vogliamo migliorarci ci serve anche qualcuno già abituato a certe situazioni. Dovremo fare un mercato all’altezza degli obiettivi.Boateng? Per giocare al Sassuolo bisogna avere motivazioni forti. Questo discorso vale per Sensi, Boateng, Berardi, Lirola, Rogerio… Se hanno il fuoco dentro per fare un altro anno o due con noi le porte per loro, almeno da parte mia, sono spalancate”.