Notizie Juventus: Sarri, finale o finali?

Ultime Juve: Maurizio Sarri si gioca due finali in due settimane, quale sarà, invece, il finale?

Mercoledì a Baku contro l’Arsenal: in palio l’Europa League. Nei giorni seguenti a Londra con (o contro, si vedrà) il Chelsea per provare a liberarsi in modo da dire sì alla Juventus.

Una settimana densa e significativa: il primo trofeo europeo da alzare, per consacrarsi. La Juve aspetta, come riportato da Tuttosport, il suo nome resta in pole position nel gran premio sul circuito Nedved-Paratici della Continassa. Le uniche mosse veramente concrete sono state fatte per lui, anche se non c’è da escludere altre ipotesi.

Ieri proprio Paratici ha parlato nella pancia di Marassi, confermando in linea generale la trattativa. Da questa scelta dipenderà anche il mercato. Di per sé, quest’ultima suona come una piccola bugia, perché la dirigenza della Juventus raramente ha dato carta bianca all’allenatore in campagna acquisti, anzi non ha proprio l’abitudine di farsi dettare l’agenda dell’allenatore.

Juve: l’alternativa?

Paratici ha incontrato a più riprese i rappresentati di Sarri per capire i margini dell’operazione. Margini peraltro fattibili, visto che al Chelsea hanno già in mano il sostituto: Frankie Lampard. E che Sarri guadagna 6,4 milioni di euro lordi a Londra, meno della metà di quanto Allegri guadagnava alla Juventus (e tecnicamente guadagna, perché è ancora a libro paga).
E se Sarri non riuscisse a liberarsi (sembra infatti che i vertici dei Blues vogliano un indennizzo e la Juventus non è disponibili a pagarlo) c’è Simone Inzaghi.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore