Torino, Cairo: “60 punti un record per noi, stagione positiva”

Urbano Cairo, presidente del Torino, ha parlato dopo la sconfitta di ieri contro l’Empoli come riportato da La Gazzetta dello Sport:

«Avverto un grande dispiacere per come è andata questa partita e per ciò che ne consegue. Dispiace veramente tanto. Questo dispiacere non toglie nulla al fatto di aver vissuto una stagione importante. E’ stata un’annata da sessanta punti, il nostro record, la migliore di sempre, nonostante manchi ancora una partita. Resta, purtroppo, il peccato per oggi (ieri per chi legge, ndr): avevamo pure ripreso la gara con il pareggio di Iago, e dopo l’uno a uno avevamo anche avuto una bella occasione. Volevamo fortissimamente vincere,equesto purtroppo ci ha portato a sbilanciarci. Peccato».

Cairo ripensa al campionato e da un giudizio positivo sulla stagione e sull’operato di Mazzarri.

«A questo punto, non ha senso rivangare i possibili punti persi in passato durante il campionato, perché sono frutto di episodi che capitano durante una stagione. Quello che conta è fare la somma, e siamo a sessanta punti. Non li avevamo mai fatti, quindi questo dato attesta che la nostra è stata una buona stagione».

Cairo guarda al futuro:Calciomercato Torino Cairo

«Certo, il campionato ci lascia una base di partenza importante per la prossima stagione. Guardo sempre al positivo — continua —.Eposso garantirvi che anche senza l’Europa la strategia per il futuro del Torino non cambierà, ma questo lo abbiamo già detto. Dobbiamo ora metterci a posto per fare una bella partita finale con la Lazio: è fondamentale chiudere bene davanti ai nostri tifosi»