News Milan, Romagnoli ambiguo sul proprio futuro

Alessio Romagnoli, difensore centrale del Milan nonché capitano rossonero, ha parlato a margine dell’evento Premio Gentleman. Il difensore ha parato della stagione, che considera comunque buona e non definirebbe quest’annata fallimentare neanche in caso di mancato approdo alla prossima Champions League. Dopo aver fatto i complimenti ai compagni di reparto ed in particolare a Donnarumma, che ha fatto diverse ottime parate in questa stagione, Romagnoli ha poi anche fatto una piccola riflessione su Barzagli, che ha annunciato ieri tra le lacrime il suo addio al calcio, definendolo un esempio ed un grande calciatore nel suo ruolo.

La Juventus sulle tracce di Romagnoli

Interrogato sul futuro, Romagnoli si è lasciato diverse porte aperte.Io sto bene a Milano e finché starò bene resto qui, poi si vedrà. Rimanere anche l’anno prossimo? Ripeto,  sto bene a Milano, sono il capitano e ho motivi per stare qui, però bisogna parlare con la società. Parole molto ambigue che di fatto lasciano ampio margine di manovra. Sappiamo che da mesi il difensore centrale della squadra milanese è un obiettivo proprio della Juventus, che cerca un difensore centrale di alto livello per rimpiazzare Barzagli e per dare nuove alternative ad una difesa che da troppi anni si affida solo a Chiellini e Bonucci. Romagnoli sarebbe l’ideale ed il calciatore non pare così convinto di restare a Milano.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore