Calciomercato Juventus: Paratici da l’assalto a Mendy

Calciomercato Juve | Ferland Mendy, terzino sinistro del Lione, è accostato insistemente alla Juventus dalle ultime voci di calciomercato. Il colpo in corsia sinistra potrebbe arrivare dopo la cessione di Alex Sandro. Fabio Paratici ed Agnelli, infatti, vogliono chiudere l’affare in breve tempo con Aulas, numero uno dell’OL. Il mercato della Juventus guarda alla Francia e ai nazionali di Didier Deschamps. Da Paul Pogba (Manchester United) a Tanguy Ndombele (Lione), da Adrien Rabiot (Psg) a Ferland Mendy, si pensa anche al dopo Allegri?

Anche di questo ha parlato l’agente Yvan Le Mèe, procuratore del terzino sinistro del Lione Mendy, ha parlato a Tuttosport:

«Mendy  è stato protagonista di una grandissima stagione col Lione, ha soltanto 23 anni, con la Francia ha esordito e adesso è al centro del mercato: c’è mezza Europa che lo vuole. I terzini sinistri di qualità sono una merce sempre più rara, basta pensare a Lucas Hernandez che si è trasferito al Bayern Monaco per 80 milioni. Mendy è ancora più completo: è efficace nei dribbling, nei cross».Ferland Mendy

Qualcuno paragona Mendy a Marcelo del Real Madrid.

«E’ un Marcelo francese quando attacca, ma in fase difensiva può essere accostato ad Alex Sandro o al Chivu dei tempi d’oro. Mendy è mancino, però possiede anche un bel destro che gli consente di venire spesso a giocare dentro al campo».

Si parla già di 40-50 milioni per Mendy: conferma?

«Quello del terzino sinistro in questo momento è un ruolo raro e costoso. Il Lione non ha messo Mendy sul mercato e il presidente Aulas vorrebbe goderselo un altro anno. Ma dipenderà dalle offerte: se arriverà quella giusta, soprattutto a livello di progetto sportivo, cercheremo un accordo col Lione che possa accontentare tutti. Quella di Mendy sarà una scelta tecnica, non solo economica: altrimenti andremmo in Cina».

In Italia si parla di Juventus e Napoli per Mendy.

«Ci sono stati soltanto dei sondaggi. Diciamo che in Inghilterra e Spagna c’è maggiore disponibilità economica, però la serie A è sempre attraente per i francesi. Alex Sandro è un top del ruolo e per la Juventus non sarà semplice sostituirlo in caso di cessione. Mendy è un profilo che rientra nella lista dei bianconeri come in quella di tutte le big. L’amicizia tra Agnelli e Aulas può aiutare, però alla fine per tutti contano soltanto le cifre».

La Juventus, oltre a Mendy, monitora Ndombele del Lione: pronostico?

«Innanzitutto parliamo di un gran centrocampista, tecnico e fisico. Non è sempre continuo, però di solito si esalta nei big match. È un po’ Pogba e un po’ Yaya Toure. Anche per questo me lo immagino al Manchester United, magari proprio al posto di Pogba».