Calciomercato Mourinho | L’allenatore portoghese è ancora alla ricerca della panchina per la prossima stagione. Intervistato dal quotidiano francese L’Equipe lo Special One ha messo un punto fermo sul proprio futuro: non sarà il prossimo allenatore del PSG

Mourinho si toglie i sassolini dalle scarpe

Il primo tema è la fine, inopinata, dell’avventura con il Manchester United. Mourinho è stato esonerato lo scorso 18 dicembre, dopo un inizio di stagione caratterizzato da risultati altalenanti. Il portoghese ha mal digerito la decisione e nell’intervista ha precisato che anche sotto la guida di Solskjaer lo United non è riuscito a qualificarsi alla prossima Champions League chiudendo sesto la Premier League. “9-10 mesi fa dissi che, dopo aver vinto otto campionati, aver chiuso la scorsa stagione al secondo posto con lo United era stato il mio più grande successo. Adesso la gente lo sta capendo”

Calciomercato Mourinho, no al PSG

Il discorso si è poi spostato sul possiibile approdo al PSG. “La panchina del Paris Saint Germain? Impossibile perché non puoi allenare una squadra che ha già un allenatore”. Chiude quindi con una battuta le voci di  mercato che lo volevano come prossimo proprietario della panchina del Parc des Princes. Una battuta infine sull’attuale tecnico dei parigini. “Tuchel? Il Psg è una società con una proiezione mondiale, con giocatori di livello mondiale, ma che non ha ancora vinto in Europa e questo è importante. Vale lo stesso per gli allenatori: puoi essere un top ma se arrivi alla fine della carriera senza aver vinto in Europa è una lacuna”.