Ronaldo ammette: “Non abbiamo mai ascoltato Berlusconi”

Ronaldo Luís Nazário de Lima, conosciuto semplicemente come Ronaldo, non è di certo un uomo qualunque e neanche quando parla si comporta come tale. Il fuoriclasse mondiale il primo Ronaldo, quello che ha anticipato il portoghese attualmente in forza alla Juventus, ha portato il gioco del calcio a livelli mai visti ed ancora oggi è considerato tra i centravanti più forti degli ultimi anni, con l’appellativo “O Fenomano” che ancora non si è scrollato di dosso. L’attaccante ex Inter e Milan oggi ha parlato al Financial Times, rilasciando delle dichiarazioni che, appunto, sono da fenomeno. Dopo le ultime notizie da Genoa, altre dichiarazioni che faranno discutere.

Ronaldo dichiara: “Ho fatto la vasectomia ma ho dello sperma congelato”

Interrogato sull’esperienza al Milan, Ronaldo ha rivelato che il presidente rossonero Silvio Berlusconi spesso interrogava la squadra sul perché non riuscisse mai a segnare da calcio d’angolo, malgrado, per lui, fosse “così facile”. Dopo aver spiegato qualche schema, la squadra annuiva ed il presidente andava via.  Quando parlava Silvio, tutti dicevamo ‘ok, faremo così’. Ma poi facevamo a modo nostro“, ha confessato il centravanti sudamericano. Per lui, poi, anche delle domande molto personali, col calciatore che ha confessato di essersi sottoposto a vasectomia, operazione chirurgica che impedisce ad un uomo di avere figli, bloccando il passaggio degli spermatozoi. Il brasiliano ha ammesso di essersi sottoposto a tale operazione chirurgica, ma ha anche tranquillizzato amici e parenti, nonché i tifosi: “Ho fatto la vasectomia, ma se la mia fidanzata vuole figli, ho congelato abbastanza sperma per fare una squadra di calcio…”.