Manchester City News | I campioni della Premier League rischiano una dura sanzione dalla UEFA Ogni rosa ha la sua spina e ogni titolo ha il suo retrogusto amaro. Sembra questo il destino dei Citizens che, da quando sono diventati, grazie all’avvento dello sceicco Mansur bin Zayd Al Nahyan, una super potenza del calcio mondiale non sono mai riusciti ad assaporare fino in fondo e senza ombre un trionfo.

I trionfi dello sceicco

Eppure le occasioni non sono mancate. Dal 2013 ad oggi la squadra di Manchester ha trionfato per ben quattro volte in Premier League, per non tacere delle coppe nazionali. Ma ogni trionfo è stato oscurato da qualcosa di negativo. L’ultimo della serie, quello conquistato sabato scorso, ha ben due ombre. L’inopinata eliminazione dalla Champions League per mano del Tottenham e da ieri il rischio di esclusione per un anno dalle coppe europee per via della violazione del Fair Play finanziario. I fatti

Manchester City News, rischio esclusione dalle coppe

Come riporta l’edizione oggi in edicola della Gazzetta dello Sport il Manchester City nel 2014 avrebbe aggirato le norme imposte dalla Uefa, e spesso passate in secondo piano, gonfiando le entrate dei contratti di sponsorizzazione. L’obiettivo era scongiurare l’esclusione dalle Coppe per quella stagione avendo creato un importante sbilancio nei conti della società. Il rischio che si corre adesso è che la “pezza” messa 5 anni fa crei il danno che si voleva evitare. Si rivelano quindi realistiche le anticipazioni di Football Leaks che aveva portato alla luce come il bilancio dei Citizens fosse stato falsato con una sponsorizzazione di 68 milioni fornita da una delle società del gruppo che detiene la proprietà del team. Per le regole del fair play finanziario è una violazione grave. Sempre secondo la Gazzetta “già questa settimana gli investigatori potrebbero depositare la richiesta di esclusione dalle Coppe alla camera giudicante: secondo il quotidiano statunitense la situazione sarebbe ritenuta più grave di quanto stimato a dicembre”.