Mercato Milan, Ancelotti rivela: “Nel 2015 Galliani mi voleva, ma…”

| 29/04/2019 22:30

Ancelotti rivela l’interesse di Galliani

Carlo Ancelotti, allenatore della SSC Napoli di Aurelio De Laurentiis e Cristiano Giuntoli, ha rivelato un importantissimo retroscena durante la presentazione di uno dei suoi libri “Da Calciopoli a Pink Floyd”. L’allenatore ha parlato ovviamente anche del suo passato, oltre che del suo presente alla guida degli azzurri, secondi in classifica ed in un momento di flessione e di tensione con tutta la tifoseria. Il tecnico ha rivelato che in passato, dopo l’avventura biennale sulla panchina del Real Madrid, c’è stata la netta possibilità di rivestire i colori rossoneri, ovviamente da tecnico.

Ancelotti poteva andare al Milan nel 2015

Carlo Ancelotti ha rivelato: Un giorno Galliani arrivò a Madrid, la corte è stata serratissima. Io però dovevo essere operato, avevo dei problemi da risolvere. Avevo guai alla cervicale, dovevo star fermo un paio di mesi e quindi non se ne fece niente”, ha detto Ancelotti mentre presentava il libro. Nel 2015, infatti, finì la collaborazione col Real Madrid ed il tecnico rimase fermo un anno, per curarsi, prima di andare al Bayern Monaco. Sulla panchina, quell’anno, ci furono Sinisa Mihajlovic e Brocchi, che subentrò al serbo. Forse, ripensando a quell’annata, alcuni tifosi del Milan saranno rimasti parecchio amareggiati da questa trattativa non andata in porto, che avrebbe potuto portare a Milano uno degli allenatori più forti e più vincenti del mondo del calcio giocato. Chissà cosa sarebbe successo al Milan se Ancelotti avesse accettato…


Continua a leggere