Milan, Gattuso: “Condannati da un episodio. Stiamo facendo figuracce”

| 28/04/2019 22:55

Milan: le parole di Gattuso nel postpartita

Gattuso, allenatore del Milan, ha parlato durante il postpartita. Ecco le sue parole:

Piega definitiva per la stagione? Oggi siamo stati condannati da un episodio, oggi la squadra ha fatto quello che doveva fare. Questo momento gira male, bisogna assumersi delle responsabilità. Se devo parlare della prestazione dico che abbiamo creato pericoli e siamo stati vivi. In questo momento non siamo in grado di reagire, il problema più grande è il mio. Come continuare? La squadra si impegna, facciamo fatica e ci divertiamo meno. In questo momento manca brillantezza e pensiamo troppo. Vorrei vedere sempre gli occhi della tigre, ultimamente manca questo. Futuro? Sono legato ai risultati, stiamo facendo figuracce, e il primo responsabile sono io. Come venire fuori da questa situazione? Ci manca tranquillità, in questo momento la stiamo vivendo male e sembra che ci diamo le mazzate da soli. A volte siamo stati ingenui, dobbiamo essere più bravi a commettere meno errori possibili. Ripartiamo dalla prestazione di oggi. Sei stato troppo severo con te stesso? Era l’errore che facevo anche da giocatore, se vado ad analizzare bene dico che era da anni che non ci giocavamo qualcosa di importante. Abbiamo una rosa che può crescere, io ho delle responsabilità”.


Continua a leggere