Napoli, Mario Rui può partire a fine stagione: bocciato da Ancelotti

| 27/04/2019 21:45

Napoli, Ancelotti non conferma Mario Rui: a rischio cessione

Il prossimo mercato del Napoli sarà concentrato sul caso Insigne, ma anche su altri giocatori in uscita. Uno di questi può essere Mario Rui, che secondo il Mattino ha poche possibilità di restare in azzurro. Il terzino portoghese infatti non ha convinto Ancelotti, che potrebbe favorire la sua cessione. Nelle partite importanti, in particolare in Europa, l’ex Empoli e Roma si è fatto trovare molto in difficoltà e ha spesso faticato a difendere. In stagione Mario Rui ha raccolto 30 presenze, condizionate però dall’assenza di Ghoulam che tornato in condizione si è ripreso il posto da titolare.

Mario Rui titolare col Chievo

Napoli, Mario Rui ha perso il posto: futuro in bilico

Nelle ultime partite infatti Mario Rui è sempre partito dalla panchina: nel ritorno di Europa League con l’Arsenal, ma anche nelle sfide di campionato con Genoa, Chievo e Atalanta (in quest’ultime non è neanche entrato). Anche a livello personale, rispetto alla prima stagione con Sarri (2 gol e 4 assist), è stata un’annata difficili con appena 2 assist all’attivo e numeri poco convincenti. Il Napoli aspetta e valuterà eventuali offerte, magari dall’estero che potrebbero soddisfare le richieste di De Laurentiis. Il contratto di Mario Rui non è in scadenza (giugno 2022) e il costo del suo cartellino partirà da circa 15 milioni, che gli azzurri sono pronti a rinvestire sul mercato.


Continua a leggere