Mercato Inter e Milan, Rojo svincolato dal Manchester

Rottura totale tra il Manchester United e Marcos Rojo, difensore centrale argentino che ha giocato anche come terzino mancino e, all’occorrenza, mediano di centrocampo. Per il 29enne tanti problemi fisici, molte partite deludenti e soprattutto tanti problemi dal punto di vista disciplinare, che in pratica lo hanno reso un peso per il club e per lo spogliatoio, che ormai non lo sopporta più. Proprio per questo, riporta il Sun, a breve il club di Manchester potrebbe prendere delle decisioni davvero radicali, che potrebbero decidere di terminare anzitempo il rapporto di lavoro con il giocatore.

Il Manchester vuole liberarsi di Rojo

Stando alle ultime notizie di mercato, il Manchester United avrebbe deciso di rescindere anzitempo il contratto col difensore, che è in scadenza nel 2021. Il giocatore avrebbe chiesto ben 7 milioni di euro per rescindere il contratto. La dirigenza, comunque, sembra voler comunque rescindere il suo contratto e perdere una cifra importante, piuttosto che continuare ad averlo in squadra e pagare il suo pesante ingaggio inutilmente, nonché risolvere i continui problemi disciplinari e le tensioni che crea nello spogliatoio dei Re Devils. In passato il giocatore era stato accostato ad Inter e Milan. Chissà che i due club non possano tornare ad interessarsi al giocatore, approfittando del fatto che sia svincolato e che quindi possa essere preso a parametro zero.