Juventus, l’obiettivo è rinforzare la difesa: si pensa a Manolas

| 25/04/2019 09:00

Mercato Juventus: la pista italiana è Manolas, tanti profili anche all’estero

Juventus Difesa Manolas | Il prossimo mercato della Juventus si concentrerà sul reparto difensivo. La prima urgenza è trovare un centrale per sostituire Barzagli, prossimo al ritiro, e Caceres che avrà concluso il prestito di sei mesi. Secondo Tuttosport, la missione del ds Paratici è già iniziata, al momento siamo alla fase di studio di molti profili. All’estero il piatto è ricco: si parte dal’esperienza di Savic dell’Atletico Madrid o della coppia Boateng-Hummels del Bayern Monaco. Il difensore di Simeone, 28 anni appena compiuti, è nel pieno della carriera e l’unico difetto sono i troppi infortuni. Il suo contratto però è in scadenza nel 2020, un vantaggio per abbassare le pretese dei Colchoneros (40-45 milioni).

Savic

La Juventus studia da vicino Savic e la coppia Boateng-Hummels

Elementi di affidabilità sono anche Boateng e Hummels che indossano la stessa maglia, hanno la stessa età (31 anni) e andranno in scadenza nel 2021. I rapporti col Bayern sono eccellenti e gli arrivi di Lucas Hernandez e Pavard possono spingere uno dei due alla cessione. Il lato negativo è la carta d’identità ma, guardando la rinascita di Barzagli e la seconda giovinezza di Chiellini, non sarebbe un grosso problema. La Juventus infatti deve puntare al presente, il ciclo con C.Ronaldo non sarà eterno e servono giocatori pronti nell’immediato. Come può essere Kostas Manolas, legato alla Roma con una clausola da 36 milioni ma senza Champions è molto probabile l’addio. Difficile invece, quasi impossibile, arrivare a Raphael Varane del Real Madrid che avrebbe un prezzo troppo elevato. I nomi sono tanti e tutti di ottima qualità, toccherà ai bianconeri trovare quello giusto.


Continua a leggere