De Zerbi dopo Sassuolo-Chievo

Roberto De Zerbi, allenatore del Sassuolo, ha parlato ai microfoni di Sky Spot dopo la vittoria per 4 a 0 contro il Chievo. Ecco le sue parole:

Sono molto contento ma dobbiamo fare ancora tanti risultati, è un campionato diviso in due pezzi che sono equilibrati. Nel nostro troncone si lavora su uno o due punti, quindi serve attenzione e concentrazione costante e certe volte abbiamo avuto dei problemi in queste cose. La prestazione, comunque, la facciamo sempre e solo così arrivano i risultati. 

Ora non dobbiamo snaturarci, dobbiamo sempre giocare per il compagno e per la squadra, mettendo in mostra le qualità dei giocatori. Così si fanno i gol. Demiral? E’ forte, completo. E’ potente ma veloce, ha personalità ed ha solo 21 anni, quindi ha un grande futuro davanti. 

Limiti? Tutti hanno dei limiti, li hanno loro e li ho io. Abbiamo pagato ed anche troppo i nostri difetti, ma l’importante è la testa e su quella stiamo ancora lavorando”.