Vicenda Sala, il Cardiff: “Pagheremo comunque Sala, a tempo debito”

| 07/02/2019 19:00

La vicenda triste legata al pagamento del cartellino di Emiliano Sala sembra avere trovato un epilogo, con il Cardiff che devolverà comunque la somma stabilita al Nantes

Pagamento Emiliano Sala | La vicenda della morte del giovane attaccante aveva assunti dei contorni ancor più tristi dopo il dibattito fra le due società che avevano concluso l’accordo su chi dovesse subire economicamente le conseguenze della morte di Sala. A chiudere la vicenda, per il momento è stato il presidente del Cardiff, promesso acquirente dell’attaccante: “L’unica cosa che posso dire, visto che è una materia sensibile, è la conferma del fatto che non abbiamo ancora pagato la prima tranche. Perché? Il corpo non è stato ancora recuperato e bisogna mostrare rispetto nei confronti della famiglia. Ci sono delle operazioni di ricerca in corso e pagheremo quando pensiamo che sia il momento giusto per farlo. Il Cardiff non ha mai detto che non pagherà”.

Il club gallese onorerà il suo debito quindi, pagando la prima rata dei 17 milioni concordati per l’acquisto di Emiliano Sala, ma al momento giusto. Magari dopo aver capito cosa sia realmente successo e quali siano state le circostanze della morte di Emiliano Sala. Le ricerche del corpo proseguono, ma vengono rese difficili dalle forti maree che in questo periodo continuano a caratterizzare il Canale della Manica.


Continua a leggere