Juventus-Inter, le probabili formazioni di Gazzetta: gioca Joao Mario

| 06/12/2018 09:15

Juventus-Inter, le probabili formazioni della Gazzetta dello Sport

Juve-Inter è già cominciata. Come riportato da La Gazzetta dello Sport non ci saranno grosse novità nelle probabili formazioni del derby d’Italia di venerdì sera.Juve Allegri

Il tecnico dela Juve Max Allegri dovrebbe confermare in blocco la stessa squadra vista a Firenze. Unica differenza il ritorno di Pjanic in cabina di regia. Alex Sandro ha ancora qualche problema e così a sinistra ci sarà nuovamente Cancelo, con De Sciglio a destra. Tridente offensivo Cristiano Ronaldo, Mandzukic, Dybala intoccabile. Per quanto riguarda l’nter sono pronti i rientri da titolari di Vecino e Politano; il primo al posto di Borja Valero, il secondo per Keita. Blocco di difesa confermato dopo il pareggio dell’Olimpico.

Juve-Inter: ecco chi gioca dal primo minuto

    • SZCZESNY 1
    • DE SCIGLIO 2
    • BONUCCI 19
    • CHIELLINI 3
    • CANCELO 20
    • BENTANCUR 30
    • PJANIC 5
    • MATUIDI 14
    • DYBALA 10
    • MANDZUKIC 17
    • C. RONALDO 7
    • HANDANOVIC 1
    • D’AMBROSIO 33
    • SKRINIAR 37
    • MIRANDA 23
    • ASAMOAH 18
    • VECINO 8
    • BROZOVIC 77
    • JOAO MARIO 15
    • ICARDI 16
    • ICARDI 9
    • PERISIC 44

Domani sera all’Allianz Stadium uno dei duelli più interessanti sarà quello tra Joao Cancelo a Kwadwo Asamoah, sempre che il portoghese non cambi fascia.

I calciatori lo scorso anno si sono sfidatia maglie invertite. Il portoghese mise sulla testa di Icardi la palla dell’1­1, il ghanese rimase in panchina.

Sarebbe riduttivo limitare la classe di Cancelo nella definizione. Il portoghese ricorda Dani Alves per la capacità di incidere sulla manovra. Rispetto al brasiliano tocca meno volte il pallone e ha più dribbling, ma parliamo di giocatori che in contesti meno qualitativi rispettoaJuve e Barcellona, sarebbero partiti in posizione più avanzata.

Studiando i dati in campionato di Joao Cancelo si resta a bocca aperta. L’ex nerazzurro stravince la classifica dei dribbling riusciti con un notevole 2,9 a partita. E’ l’unico terzino nella top­ten e si lascia dietro i migliori creativi della serie A. Da Paulo Dybala (fermo a quota 1,8) a Insigne, da Cengiz Under a Suso. Lo spagnolo del Milan è il giocatore che crea più occasioni in A (2,9), ma anche in questa graduatoria Cancelo è un difensore in un mare di fantasisti e attaccanti, con un 1,6 a partita che equivale a quello di Paulo Dybala. Numeri da paura che giustifica l’investimento estivo.

 


Continua a leggere