Serie A, le probabili formazioni di Gazzetta

Serie A, le probabili formazioni di Gazzetta| Siamo alla vigilia della 14a giornata di Serie A. Come di consueto vi raccontiamo quali sono le probabili formazioni secondo la Gazzetta Dello Sport.

SPAL-EMPOLI

In casa Spal arrivano buone notizie: Vicari ha recuperato e sarà della partita. Davanti è ballottaggio tra Petagna e Paloschi: Floccari torna in panchina. Per l’Empoli invece Iachini pensa al 3-5-2: in tal caso conferme per Veseli nei tre di difesa, con Zajc sacrificato. Caputo ci sarà.
SAMPDORIA-BOLOGNA Sampdoria stalker Quagliarella
Nella Sampdoria dovrebbe partire Ramirez titolare, c’è Defrel e non Caprari. Giampaolo prova a rasserenare gli animi doriani affidandosi alle solide certezze. Jankto verso la panchina. Tra le fila del Bologna Mattiello e Dijks sugli esterni nel 3-5-2, in mezzo Pulgar da metronomo. Fuori Orsolini. Conferme in attacco, dove tra Santander e compagni sono arrivati appena 11 gol.

FROSINONE-CAGLIARI

Nel Frosinone c’è un dubbio in attacco tra Ciano e Vloet: sicuro del posto è chiaramente Daniel Ciofani. Difesa a tre, per Longo: con Goldaniga, ecco Ariaudo e Brighenti.
Nel Cagliari Padoin torna titolare, stagione finita per Castro. Bradaric pronto a dare una mano in cabina di regia, approfittando del lavoro sporco di Barella, mentre Pavoletti dovrebbe farcela dal primo minuto. Lykogiannis a riposo.

SASSUOLO-UDINESE 

De Zerbi rivedrà Boateng nel 2019 (lesione muscolare al piano pelvico ). Il tridente d’attacco sarà formato da Berardi, Babacar e uno tra Djuricic e Di Francesco, con l’italiano leggermente favorito. Nell’Udinese Barak resta da valutare. Nicola punterà certamente sul talento di De Paul e sulla qualità di Pussetto, entrambi reduci da un’ottima prestazione contro la Roma.
TORINO-GENOA
Rientra lo squalificato Rincon, sulla via del completo recupero Baselli dopo la botta al ginocchio destro presa lunedì a Cagliari. Se non dovesse farcela, sono due le possibili alternative: l’inserimento di Berenguer sulla trequarti o il lancio di Zaza con il conseguente varo del tridente. Tra le fila del Genoa Juric non ha dubbi: dall’inizio ci sono Kouamé e Piatek, in panchina la risorsa Pandev, tornano a disposizione Favilli e Marchetti. Bessa ancora una volta agirà da mezzala offensiva.

CHIEVO-LAZIO

Nel Chievo Riecco Rigoni e Giaccherini, che hanno smaltito i problemi fisici e andranno in panchina. In avanti la coppia Meggiorini-Stepinski guiderà i gialloblù verso una gara che vale tantissimo. Nella Lazio Durmisi potrebbe essere tra i convocati, Leiva no (ma c’è un piccolo dubbio). Inzaghi conferma la difesa a tre e scarica le responsabilità dell’attacco su Ciro Immobile.