ll Napoli batte la Stella Rossa 3-1 ma si giocherà la qualificazione ad Anfield (VIDEO)

| 28/11/2018 22:51

Napoli Stella rossa termina con il risultato di 3-1 per i padroni di casa: la vittoria del PSG però tiene aperto ogni discorso qualificazione

Risultato Napoli Stella Rossa | Gli azzurri rispettano il pronostico e battono i serbi tutto sommato agevolmente, al netto di qualche sbavatura in fase difensiva. La sblocca Hamsik dopo 10 minuti, Mertens segna gli altri due gol ma El Fardou impone agli azzurri di evitare la sconfitta senza gol ad Anfield fra 14 giorni.

Le formazioni ufficiali e il tabellino

NAPOLI (4-4-2): Ospina; Maksimovic, Raul Albiol (Hysaj 46′), Koulibaly, Mario Rui; Callejon (86′ Rog), Allan, Hamsik, Fabiàn Ruiz; Mertens, Insigne (Zielinski 77′).

STELLA ROSSA (4-2-3-1): Borjan; Gobeljic, Degenek, Babic, Rodic; Krsticic, Simic (77′ Ebecilio); Ben Fardou, Marin, Srnic (Jovancic 64′); Stojiljkovic (Joveljic 46′).

Gol: Hamsik 12′, 33′ Mertens, 52′ Mertens, 57′ El Fardou

Ammoniti: Krsticic 45′, Gobeljic 81′

La sintesi della gara

Il primo pericolo, al 5′ minuto della gara, porta la firma di Insigne, Callejon e Mertens: apertura del frattese per lo spagnolo che mette in mezzo per il tacco del belga da pochi passi, il portiere fa buona guardia. La sblocca invece Marek Hamsik e si sblocca anche lui: su azione da calcio d’angolo, è facile piazzarla in rete da pochi passi per chi ha il record di gol in maglia azzurra.

Il Napoli però pare sottovalutare l’avversario: Allan manca un passaggio a Callejon che sarebbe valso il raddoppio, mentre Simic al 23′ impegna per due volte Ospina da distanza ravvicinata. Ottima la risposta dell’esperto portiere colombiano. Ancora un’occasione per gli azzurri, dopo 4 minuti: Koulibaly si propone in area e viene servito alto da Callejon ma il suo colpo di testa trova la risposta di Borjan. Cambia il risultato di nuovo al 33, con il gol di Dries Mertens: assist di Fabian, solito, perfetto, attacco sul primo palo del belga che piazza col piatto alle spalle del portiere.

Nella seconda frazione il Napoli trova subito il 3′ gol: Mertens si fa trovare bene in profondità dal filtrante di Hamsik e non deve far altre che controllare e battere il portiere. Sarebbe il gol che permetterebbe al Napoli di perdere anche per 1-0 a Liverpool: usiamo il condizionale però perché dopo 4 minuti gli azzurri tornano ad essere disattenti in fase difensiva e stavolta El Fardou non li perdona, battendo Ospina con un piatto sinistro sul secondo palo. La falsa notizia del pareggio del Liverpool fa esplodere lo stadio prima del triplice fischio ma a Parigi termina 2-1 per i padroni di casa. Il girone più bello, avrà il finale più spettacolare.

Gli highlights e i video dei gol

Inno Champions San Paolo

https://twitter.com/BrigateAzzurre/status/1067873063998492673

Tacco Mertens 2′

https://twitter.com/FRVideos_SerieA/status/1067873216234950658

Gol Hamsik 12′

https://twitter.com/FuriaPartenopea/status/1067874282422902790

Gol Mertens 33′

https://twitter.com/SF7hfc7/status/1067879722242191361

Gol Mertens 52′

https://twitter.com/G1Abate/status/1067889983871176704

Gol El Fardou 57′

https://twitter.com/SF7hfc7/status/1067890778205237248


Continua a leggere