JUVENTUS-SPAL, voti e pagelle della Gazzetta Dello Sport: super Ronaldo

| 25/11/2018 12:59

JUVENTUS-SPAL, voti e pagelle della Gazzetta Dello Sport

Juventus SPAL voti e pagelle Gazzetta| La Juve batte la SPAL per due a zero e vola in classifica a 9 punti di distanza dal Napoli che tra poche ore sarà impegnato al San Paolo contro il Chievo Verona. Queste le pagelle stilate dalla redazione della Gazzetta Dello Sport in merito al match di ieri.

GLI ALLENATORI

Juventus – Allegri, 7: “Con i pensieri anche al Valencia, lascia fuori 5 titolari, compreso Dybala. Ma la Juve non si perde mai. Decide di cambiarla quando subisce il palleggio, da 4-4-2 a 4-3-1-2 nella ripresa. Poi torna all’origine”.

SPAL – Semplici, 5.5: “Il proposito sarebbe quello di non trincerarsi in area, ma la realtà lo obbliga al contrario. Soprattutto nel secondo tempo la sua Spal si apre troppo, prende il secondo gol in contropiede”.

I MIGLIORI

Juventus – Cristiano Ronaldo, 7.5: “Non ha saltato un minuto, arriva a 31 gol in campionato nell’anno solare e spinge la Juve che nel primo tempo se la prende comoda. Partecipa al 2-0”.

SPAL – Kurtic, 6: “Torna tra i titolari dopo due mesi, causa infortunio al gomito: una punizione gli va fuori di poco, arriva a 20 tra contrasti vinti e recuperi”.

I PEGGIORI

Juventus – Perin, 6: “Seconda presenza stagionale, dopo quella con il Bologna. Un tiro in porta dopo 45’, il resto è parecchio freddo e attenzione nel finale”.

SPAL – Fares, 5: “Dondola sulla sinistra e patisce gli juventini. Ammonito su Costa, causa la punizione dell’1-0, poi si fa anticipare sul raddoppio”.

 

 


Continua a leggere