Antenucci: “Juventus fortissima, ma non molliamo. Ronaldo? Gli chiederò la maglia”

| 21/11/2018 19:00

SPAL, parla Mirco Antenucci: le sue dichiarazioni sulla Juventus e su Cristiano Ronaldocrotone-spal antenucci

Antenucci|Spal| Cristiano Ronaldo| Mirco Antenucci, attaccante della SPAL, ha rilasciato un’intervista a La Gazzetta dello Sport in vista della gara di sabato contro la Juventus. In molti hanno criticato alcuni calciatori per foto o altro al primo incontro con Cristiano Ronaldo (per esempio Giaccherini), Antenucci proprio di questo ha parlato.

“Molti dicono che, avendo loro nel mirino la Champions, finiscano per sottovalutare le avversarie in A perché tanto poi la vincono al minuto che vogliono. Non la penso così: ti fanno male sempre, perché azionano una morsa che ti prende al collo e ti stritola, minuto dopo minuto. Mentalità pazzesca, e dovremo averla anche noi. L’exploit lo facemmo un anno fa, 0-0 al Mazza, poi chissà.

CR7? Gli chiederò certamente la maglia, spero di averla. La SPAL? Abbiamo un’identità di gioco e l’idea di non mollare veramente mai. Ma dobbiamo stare sul pezzo sempre: ancor più contro una squadra come la Juve. Se un mio discorso da capitano ha cambiato la sorte di una stagione? Diciamo che un campionato fa ci incontrammo tutti con molta franchezza. Un confronto migliorativo in cui il concetto era quello di dare di più per questa maglia”.


Continua a leggere