Champions League, possibile l’introduzione del VAR a partire già dagli ottavi di finale

| 20/11/2018 16:00

Champions League, possibile l’introduzione del VAR a partire già dagli ottavi di finale di questa stagione

VAR| Champions League| Ceferin| Ciò che emerge dalla conferenza tenutasi poco fa con Ceferin e Agnelli protagonisti potrebbe avere davvero dell’incredibile. L’Uefa sta infatti pensando di introdurre già da subito il VAR in Champions League e per subito intendiamo gli ottavi di finale di questa Champions.

Secondo quanto riferito da SportMediaset, è quanto ha ammesso il presidente Aleksander Ceferin a margine della conferenza stampa congiunta di oggi. Per la prossima stagione, ricordiamo, l’introduzione della tecnologia era già una certezza, ma alcuni episodi stanno facendo riconsiderare il programma.

Terza competizione rimandata al 2024: le parole di Agnelli

Completamente cancellato, per il momento, il progetto che avrebbe condotto a una terza competizione europea che ci sarà, ma solo a partite dal 2024 e non nell’imminente futuro come si era pensato.

Dunque almeno per il momento rimandata questa Super Champions a detta anche di Andrea Agnelli: “Il commissario europeo approva la proposta UEFA ed ECA, abbiamo firmato una lettera d’intenti che prolungherà il nostro accordo fino al 2024.  Se sarà approvata ci sarà una terza competizione dopo il 2024. Ma guardiamo anche oltre, la nostra intenzione è quella di cambiare il calendario internazionale delle partite. Ci vuole un’organizzazione dei campionati con i tornei che si giocheranno negli anni pari, dobbiamo valutare anche come gestire le finestre di gare internazionali e mantenere lo stesso numero di partite. Bisognerà bilanciare le competizioni interne con quelle internazionali, mantenendo periodi di riposo. Una volta deciso tutto questo, potremo scegliere il format della competizione”.


Continua a leggere