Calciomercato Milan: Ibra convinto con un contratto di 6 mesi

| 20/11/2018 07:38

Calciomercato Milan: Ibrahimovic si è convinto

Notizie Milan: Ibrahimovic convinto. Come riportato da La Gazzetta dello Sport Leonardo ha in mano la formula vincente. ibrahimovic ai mondiali

Dopo la richiesta di due anni di contratto, l’attaccante svedese è disposto a legarsi per soli sei mesi con i rossoneri, perché lui per primo non vuol dare nulla per scontato: altro che richieste di impegni pluriennali. Ovviamente è tutt’altro che un Ibrahimovic dimesso, l’orgoglio da numero uno lo spinge a credere che sarà il campo a determinare la sua conferma anche per la prossima stagione.

Adesso, però, non ne fa una questione di soldi. Pesano i suoi 37 anni e le compatibilità finanziarie di un club alle prese con le verifiche contabili dell’Uefa.

Tanto è vero che nei più che cordiali colloqui di queste settimane tra Leonardo e Mino Raiola (il suo storico agente) la questione economica non ha portato via troppo tempo. E il manager brasiliano scelto da Elliott ha semmai approfondito temi più di natura tecnica, soffermandosi sulla disponibilità dell’attaccante di Malmoe a valutare il turn over con i compagni di reparto. E Leo a più riprese ha ricordato al suo interlocutore che il Milan al mercato di gennaio dovrà fare particolare attenzione ai dettami dell’incombente settlement agreement. Precisazioni doverose che non hanno sorpreso nessuno.

Del resto i guadagni dello svedese ormai non sono più quelli della sua prima vita italiana. Nel 2012 chiuse la sua esperienza milanista con uno stipendio da 12 milioni netti, ma il top era stato nel 2009 con i 15 milioni ottenuti da Moratti per la doppietta scudetto-classifica cannonieri con l’Inter. Nell’esperienza in Mls il suo target è sceso a 1,5 milioni di euro netti più un pacchetto di sponsor che portano il totale a 4 milioni. Facendo un po’ di conti, va chiuso il rapporto con i Los Angeles Galaxy, con cui Zlatan è legato sino al dicembre 2019.

 

Ultime Milan: il contratto di Ibra

Difficile capire la natura dell’accordo economico. 2 milioni? La mancata qualificazione ai play off del club statunitense ha chiaramente scombinato un bel po’ di piani in California ed è difficile che qualcuno pensi disarmare la fuga anticipata di Zlatan. Allo stesso tempo lui non è uscito alla scoperto. Il richiamo del calcio europeo è forte, ma quello rossonero non ha paragoni.


Continua a leggere