Inter-Chiesa: 3 ragioni per un sì annunciato

| 17/11/2018 08:00

calciomercato inter su federico chiesa

Dal prossimo calciomercato estivo l’Inter sarà più libera dai vincoli del Fair Play e punterà forte su Chiesa

Calciomercato Inter Chiesa | Stasera sarà di scena, proprio a San Siro, con la Nazionale italiana in Nations League contro il Portogallo: Federico, figlio d’arte d’Enrico, è uno dei sogni del prossimo mercato nerazzurro.

Le 3 ragioni che spingono Chiesa all’Inter

Cominciamo innanzitutto con l’analisi della situazione societaria nerazzurra. Il club di Suning dal primo luglio 2019 scioglierà i vincoli con il «Settlement agreement» e avvierà un mercato importante, parecchio ricco, con un potenziale che potrebbe disinnescare anche il serio pericolo Napoli e dare un piccolo vantaggio anche sulle altre, viste le difficoltà rossonere sul mercato e l’asticella altissima imposta dalla straordinaria rosa bianconera.

Il filo conduttore imposto da Zhang è chiarissimo: caccia ai migliori talenti Under 25, meglio se italiani. E il progetto nerazzurro piace molto a Enrico Chiesa, papà-procuratore di Federico. Convincente la società, che è fra l’altro ormai vicina ad annunciare l’ingaggio di Beppe Marotta, il fuoriclasse numero uno dei dirigenti calcistici di casa nostra (e non solo). Convincente la crescita tecnica della squadra, di nuovo fra le grandi d’Europa.

Convincente ancor di più, infine, Luciano Spalletti: il tecnico dell’Inter ha già manifestato tutta la sua stima per Federico, e Chiesa senior sa bene quanto sia importante in questa fase incontrare il tecnico giusto per evitare le «vertigini», in tutti i sensi, al suo ragazzo.

 


Continua a leggere