Conte: “Var fondamentale, gli insulti in Inghilterra non esistono. Futuro? Aspettiamo il prossimo anno”

| 12/11/2018 16:30

Conte parla al simposio della FIGC: queste le sue paroleReal Madrid Antonio Conte

Conte Var Futuro Insulti/ In occasione del simposio tecnico organizzato dalla FIGC, anche Antonio Conte è stato protagonista dinanzi alle telecamere. In particolare l’ex allenatore del Chelsea è stato interpellato prima sulla forza della Juventus, sua ex squadra, poi sul Var introdotto in Italia per il secondo anno di fila. In fine si è parlato dei continui insulti a cui allenatori e calciatori vengono sottoposti domenica dopo domenica.

Queste le dichiarazioni di Antonio Conte

La Juve è una squadra molto molto forte, sta dominando il campionato come ha fatto negli ultimi anni. Complimenti alla Juve, è un’armata che sta vivendo un ciclo. Il Var? Io penso che sia una bella soluzione, dà serenità e tranquillità sia a chi gioca che al pubblico. Io sono favorevolissimo”.

Ancelotti ha detto che negli stadi si insulta troppo: “Diciamo che in Inghilterra il clima è totalmente diverso, c’è una grande atmosfera intorno alla partita. Si pensa a incitare la propria squadra e poi c’è sempre l’applauso. Bisognerebbe prendere esempio da queste situazioni. Il mio futuro? Sono sereno, cerco sempre di aggiornarmi e di parlare con altri allenatori. Aspettiamo il prossimo anno”.


Continua a leggere