Milan-Juventus: le probabili formazioni di Gazzetta, gioca Castellejo

Milan-Juventus: le probabili formazioni della Gazzetta dello Sport. Ci siamo, domani la sfida tra la compagine milanese e la capolista Juve.

Qui Milan

Le buone notizie annegano sotto il diluvio che continua a imperversare su Milanello, ma se non altro ci sono. E allora partiamo da quelle, ovvero dalla più importante: domani sera Higuain ci sarà. Ieri Gonzalo ha abbandonato cure e palestra per scendere in campo assieme a chi non aveva giocato a Siviglia, sostenendo tutto l’allenamento. Dove per tutto si intende dal riscaldamento alla serie di partitelle finali a campo ridotto, pare anche giocate su ottimi ritmi. Questo significa che Higuain cci sarà.

Il Milan però in questo periodo sta viaggiando a ritmi ospedalieri che hanno dell’incredibile e ieri è caduta su Gattuso l’ennesima mazzata: il tecnico perde anche Musacchio. In pratica, tutti a preoccuparsi della botta alla testa – gli accertamenti hanno dato esito negativo – dopo il violento scontro con Kessie, mentre il vero problema era al ginocchio. Un problema per Mateo e ovviamente un problema per il Milan, che perde un altro pezzo importante per un paio di mesi circa, assenza resa ancora più dolorosa da quella concomitante di Caldara. In questo momento gli unici centrali di ruolo sono Romagnoli, Zapata e Simic.

Qui Juve

Dybala ci sarà. L’argentino ha trascorso una settimana tranquilla, guastata dalla sconfitta in Champions con lo United. Accanto a lui c’e sempre la fidanzata Oriana, prontaaripartire per l’Argentina dopo Milan­Juve con Paulo, che deve rispondere alla chiamata della Selecciòn. «Arriviamo bene a questa partita nonostante la beffa di mercoledì. Mourinho? Non gli ho detto nulla di particolare, solo che non c’era bisogno di fare quel gesto per non aumentare la tensione. Capita anche a noi giocatori di prendere degli insulti e di certo non fa mai piacere, però non si deve creare più tensione di quella che c’è. Comunque non l’ho insultato come ho letto da qualche parte».