Gennaro Gattuso è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della gara contro il Betis Siviglia

Milan Gattuso Betis | Ecco quanto raccolto dalla redazione di calciomercato24.com: “Il fatto di avere qualche giocatore infortuna non deve essere una scusa. Occorrerà giocare una partita coraggiosa perchè il nostro obiettivo è quello di passare il turno. In questo periodo stiamo giocando meno bene dal punto di vista tecnico ma stiamo in campo meglio a livello caratteriale e devo dire grazie a chi è stato messo in campo pur avendo giocato meno degli altri”.

E fare una partita diversa da quella dell’andata: “Non vogliamo alcun riscatto, all’andata abbiamo sbagliato semplicemente partita. Sappiamo bene gli errori commessi e che non vanno sottovalutati, ma non lo abbiamo fatto nemmeno due settimane fa. Difesa a 3? Alessio è quello che fino a questo momento ha giocato di più. Non voglio parlare di tattica nè di moduli, voglio solo che la squadra sia compatta ed organizzata”.

Il punto sull’infermeria con il focus sulle condizioni di Higuain. “Non penso che Bonaventura ce la farà a recuperare per Milan-Juventus, ha un problema al ginocchio che si porta appresso da un po’ di tempo, non è tranquillo per questo ed ha bisogno di riposo. Saranno out anche Caldara e Biglia. Speriamo di riuscire a recuperare Calabria per domenica, lo stesso discorso vale per Higuain, che non è il massimo da vedere ma che sta comunque recuperando”.

Elogi per Cutrone e Bakayoko: “E’ molto cresciuto negli ultimi mesi grazie alla sua voglia ed al suo veleno. Ha tanta voglia di giocare sempre e quando riesce ad accendersi dà il massimo. Ma deve sapere migliorare anche quando non è protagonista. Coi giocatori forti che abbiamo a disposizione migliorerà pure tecnicamente. Col Genoa Timeoue ha giocato benissimo, ma può crescere ancora a livello tattico, crescendo ci darà tanti benefici”.

Chiusura su Calhanoglu: “Non sta giocando come dovrebbe e potrebbe perchè non è al top dal punto di vista fisico”.