Thomas Tuchel, allenatore del PSG, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della gara di Champions League contro il Napoli

PSG Tuchel | Ecco quanto raccolto dalla redazione di calciomercato24.com: “Mbappé? È normale che possa migliorare, ha solo 19 anni, è incredibile, è uno dei migliori giocatori al mondo e diventerà il migliore. Non posso dire ancora se giocherà Rabiot o Draxler, stesso dicasi per Cavani: è qui, si allena con noi, ma non posso dire se ci sarà o meno.

A proposito di Napoli PSG

Napoli? A mio avviso è una squadra forte, molto unito, hanno molti automatismi collaudati, ma hanno anche qualità individuale, sono molti disciplinati in difesa. Dobbiamo vincere lo scontro diretta, la prima partita è finita due pari, è come se fossimo all’intervallo dopo il primo tempo. È stato un risultato giusto, anche se comunque potevamo giocare meglio, per 30 minuti non siamo stati al nostro livello. Dobbiamo giocare al nostro massimo ma siamo fiduciosi, col Marsiglia e con il Lille abbiamo mostrato grande personalità. Domani l’importante è non rischiare troppo ma essere comunque offensivi“. 

A proposito dell’incidente occorso a Verratti, fermato dalla polizia per guida in stato d’ebrezza: “Ha fatto un errore, ma ha 27 anni e visto che si allena sempre con professionalità è un episodio che possiamo mettere alle spalle. Avere Gigi invece ci darà sicuramente un grande contributo visto che qui ha giocato tante volte. Abbiamo tanta fiducia in Areola ma Buffon merita di giocare domani, visto che si gioca in Italia, visto che era squalificato, io sono orgoglioso di avere due grandi portieri, che si accettano a vicenda. Areola ha molto rispetto per Gigi e qualsiasi allenatore vorrebbe essere nella mia situazione”.