Filippo Inzaghi, allenatore del Bologna, ha commentato nel post-gara la sconfitta contro la Lazio

Inzaghi Bologna | Così il tecnico del Bologna Pippo Inzaghi dopo la sconfitta casalinga contro l’Atalanta: “Alla prossima affrontiamo il Chievo e non dobbiamo sbagliare. Dobbiamo cominciare a fare punti. Abbiamo prodotto la miglior prestazione stagionale. Per 60 minuti siamo stati superiori all’Atalanta, ma sull’1-0 avremmo dovuto fare il raddoppio. Non siamo neppure fortunati, perché i due gol dell’Atalanta sono arrivati su due rimpalli e la girata di Palacio nel finale ha preso in faccia Berisha. Penso che debba rimanere la migliore prestazione dell’anno e per 60′ siamo stati superiori all’Atalanta. La squadra mi è piaciuta molto, non ricordo un “bombardamento” contro il nostro portiere: la produzione dell’Atalanta è stata quasi due tiri e due gol. Devo partire dalla prestazione: siamo stati all’altezza di Toro, Sassuolo e Atalanta, ci girano male gli episodi, dobbiamo pensare a fare i punti che aggiustano la classifica”.

Mbaye, da eroe e protagonista sfortunato…
“Mi dispiace, probabilmente non si è accorto. Sono soddisfatto, si è visto gioco e intraprendenza, grande aggressività sulla palla, Ilicic e Gomez non ci hanno impensierito: mi spiace due gol così, avrei preferito prendere un gol con tiro magico a giro di Ilicic. Ripartiremo volendo fare punti perchè la classifica soffre. “L’Atalanta in questo momento e’ fuori dalla nostra portata, specie sul piano fisico e atletico: nel secondo tempo avrei dovuto fare dieci cambi”.