SPAL, Semplici: “Andato tutto storto, noi abbiamo giocato e loro hanno segnato. Servono i risultati”

Leonardo Semplici, allenatore della SPAL, ha parlato ai microfoni di Radio Rai della batosta subita in casa contro il Frosinone. Ecco le sue dichiarazioni: “Purtroppo il calcio è questo. Dispiace aver vanificato una vittoria straordinaria, a sorpresa, come quella a Roma con questa sconfitta. Ci è andato tutto storto. Noi abbiamo giocato, loro hanno vinto: hanno ragione loro. Oggi non avremmo mai segnato, neanche avessimo giocato tutta la notte. Certi errori sono difficili da correggere, anche se aver preso gol a fine primo tempo sull’unica situazione, la palla inattiva, per la quale avevamo davvero preparato qualcosa, siamo stati disattenti. Bisogna avere atteggiamento e determinazione migliori, servono i risultati. Eravamo partiti bene, facendo un grande possesso palla. Ma se non la butti dentro difficile parlare di una partita persa 3-0 in casa. Ripartiamo senza pensarci troppo, analizzando le cose che non sono andate”.

SPAL-Frosinone 0-3

Il Frosinone sbanca il Mazza e lo fa con il risultato netto di 3-0, Longo ritrova il sorriso ed ora si torna a pensare alla salvezza con rinnovato ottimismo. Il primo gol della gara sarebbe arrivato al 34′, grazie a Zampano, se non fosse stato annullato dall’arbitro. Dunque appuntamento rinviato al 40′ quando Chibsah sfrutta al meglio un cross da calcio d’angolo e spiazza il portiere. Il raddoppio c’è nel secondo tempo con un gol di Ciano dall’interno dell’area su assist di Campbell. Tris allo scadere con il neo entrato Pinamonti che piazza il pallone dritto nell’angolino di destra dal limite dell’area.